Edilizia scolastica, i progetti della Provincia immediatamente cantierabili

edilizia 26/03/2014 - Le Province abruzzesi hanno inviato al Governo un prospetto contenente i progetti di edilizia scolastica immediatamente cantierabili. A renderlo noto è il Presidente dell’Unione Province Abruzzesi e Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, che ha approfittato per chiedere l’inserimento dei progetti nel piano straordinario per l’edilizia scolastica annunciato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi.

L’importo totale dei progetti ammonta a circa 100 milioni di euro, tenuto conto del fatto che la maggior parte di questi evidentemente afferiscono alla Provincia dell’Aquila dato che, in misura maggiore rispetto alle altre Province, il proprio patrimonio edilizio scolastico è risultato gravemente danneggiato a seguito del terremoto dell’aprile 2009.

In generale si tratta di interventi che riguardano l’adeguamento e il miglioramento sismico, la demolizione e la ricostruzione, l’ampliamento, la manutenzione straordinaria, l’adeguamento alla norma di prevenzione incendi, la messa in sicurezza, il completamento.

“Noi presidenti di Provincia – afferma il Presidente UPA Di Giuseppantonio – abbiamo subito trovato strano il fatto che il Presidente Renzi, nel lanciare il piano straordinario per le scuole, si fosse rivolto solo ai Comuni, dal momento che i nostri Enti gestiscono un imponente patrimonio edilizio scolastico e che, com’è noto, tali strutture non godono di ottima salute. Ecco perché ci siamo immediatamente attivati e abbiamo inviato al Governo le nostre priorità, che ci auguriamo vengano tenute nella giusta considerazione".

“Il recente rapporto Legambiente ha illustrato dati allarmanti – proseguono i presidenti delle Province dell'Aquila, Antonio Del Corvo, di Pescara, Guerino Testa, e di Teramo, Valter Catarra – che parlano di oltre 60mila studenti che frequentano scuole che per il 94,5% necessitano di interventi di manutenzione urgenti. Quello delle scuole non è solo un problema, è un’emergenza e una priorità che urge affrontare e risolvere nel più breve tempo”.

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEGLI INTERVENTI INVIATI AL GOVERNO SUDDIVISI PER CIASCUNA PROVINCIA ABRUZZESE

PROVINCIA DELL’AQUILA

ITASS “E. di Savoia”, L’Aquila € 7.404.498

IPSIASAR “L. da Vinci”, L’Aquila € 5.440.000

Liceo Classico “D. Cotugno”, L’Aquila € 10.537.410

Istituto d’Arte “F. Muzi”, L’Aquila € 10.441.415

ITIS “A. d’Aosta”, L’Aquila € 12.606.000

Liceo Musicale “O. Colecchi”, L’Aquila € 6.100.000

Liceo Scientifico “A. Bafile”, L’Aquila € 10.717.250

ITIS “E. Majorana”, Avezzano € 8.946.000

Liceo Scientifico “E. Fermi”, Sulmona € 6.705.250

IPSAA “A. Serpieri”, Pratola Peligna € 1.742.500

Liceo Scientifico “T. Patini”, Castel di Sangro € 4.752.500

IPSAA “A. Serpieri”, Castel di Sangro € 802.250

ITC “G. Liberatore”, Castel di Sangro € 3.175.000

Totale € 89.370.073


PROVINCIA DI PESCARA

ITGC “G. Marconi”, Penne € 332.000

ITC “T. Acerbo”, Pescara € 385.956,26

IIS “Misticoni – Bellisario” € 376.820,20

IIS “A. Volta” di Pescara € 1.370.000

Liceo Scientifico G. Galilei € 100.000

Liceo Scientifico “C. D’Ascanio”, Montesilvano € 100.000

Totale € 2.664.776,46


PROVINCIA DI TERAMO

Istituto IPSAA “Rozzi”, Teramo € 665.000

Totale € 665.000

Presidenza: Corso Marrucino, 97 – 66100 Chieti – Tel. 0871.408.2291-2250 – Fax 0871.321.239

 
PROVINCIA DI CHIETI

Realizzazione nuova sede Liceo Scientifico “Masci”, Chieti € 10.000.000

Istituto Statale d’Arte, Chieti € 1.677.000

Istituto Tecnico Commerciale, Casoli € 200.000

ITIS “L. di Savoia”, Chieti € 1.350.000

Liceo Scientifico, Francavilla al Mare € 400.000

Convitto nazionale G.B. Vico e Liceo Classico, Chieti € 1.500.000

ITCG “Galiani”, Chieti € 390.000

Istituto Tecnico Commerciale, Ortona € 280.000

Liceo Scientifico “Masci”, Chieti € 822.419,50

Liceo Scientifico, Guardiagrele € 300.000

Edifici diversi a Lanciano e Vasto € 500.000

Totale € 17.419.419,50


da Upi Abruzzo
Unione Province Abruzzesi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2014 alle 12:26 sul giornale del 27 marzo 2014 - 832 letture

In questo articolo si parla di politica, provincia di teramo, provincia di pescara, provincia di chieti, provincia dell'aquila, UPI abruzzo, Unione Province Abruzzesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1yn