Atletica: asta da record. La Caporaletti si aggiudica 3.76 a Sulmona

Nadia Caporaletti (foto di Maurizio Iesari) 26/05/2014 - C’è un nuovo record marchigiano assoluto nel salto con l’asta femminile. L’autrice dell’impresa è Nadia Caporaletti, che valica la quota di 3.76 a Sulmona (AQ) e migliora così di un centimetro il primato da lei realizzato tre anni fa (il 21 maggio 2011 a Osimo).

Dal 2014 la trentenne di Montefano (MC) difende i colori dell’Atletica Avis Macerata e si allena come di consueto con il tecnico fermano Luca Graziani, terapista della nazionale di bob che ha partecipato ai Giochi olimpici invernali.

Il risultato da record è arrivato al secondo tentativo, poi tre prove nulle in cui ha avvicinato 3.82 che sarebbe il primato personale: infatti nelle due precedenti stagioni la marchigiana ha indossato la maglia del Cus Pisa Atletica Cascina (club terzo nell’ultima Finale Oro dei Societari assoluti) e nel 2013 ha saltato 3.81, dopo essere cresciuta nell’Atletica Montecassiano. Presto ci potrebbero essere altre possibilità, se si considera che l’attività all’aperto è appena iniziata.

La Caporaletti, che detiene anche il primato regionale assoluto indoor (3.71 ottenuto nel 2011), si allena regolarmente nonostante il lavoro di impiegata geometra delle ferrovie ad Ancona, e ha già partecipato a diverse edizioni dei campionati italiani assoluti, sia outdoor che in sala.

RISULTATI: http://www.fidal.it/risultati/2014/REG6580/Gara427.htm







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2014 alle 18:52 sul giornale del 27 maggio 2014 - 1120 letture

In questo articolo si parla di attualità, sport, atletica, fidal marche, nadia caporaletti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4Q5