SEI IN > VIVERE SULMONA > CRONACA
articolo

Truffa con i fondi Ue, sequestrati 125 mila euro a società

1' di lettura
12

I finanzieri della Compagnia di Sulmona hanno eseguito un provvedimento di sequestro di beni per 125 mila euro, emesso dal gip del Tribunale di Nola su richiesta della Procura Europea, nei confronti del titolare di una società operante a Sulmona.

Le indagini sono scaturite da un controllo in materia di PNRR che i finanzieri hanno condotto nei confronti della società, destinataria di fondi comunitari NextGenerationEu da utilizzare per agevolare lo sviluppo del commercio elettronico. Nel corso delle indagini è stata accertata una condotta fraudolenta finalizzata ad ottenere un finanziamento di 250.000 euro, perpetrata attestando requisiti inesistenti sulla scorta di bilanci di esercizio depositati in ritardo e contenenti informazioni artefatte.

Dopo aver ottenuto la prima tranche del finanziamento pari a 125.000 euro, nel corso del 2023 la persona indagata ha distratto le somme percepite per finalità differenti da quelle consentite. Grazie all'intervento delle Fiamme Gialle la seconda tranche del finanziamento non è stata erogata.



Questo è un articolo pubblicato il 27-03-2024 alle 16:26 sul giornale del 28 marzo 2024 - 12 letture






qrcode